E se poi le extension ciglia non mi piacciono?!

E se poi le extension ciglia non mi piacciono?!

La paura di non essere soddisfatta del lavoro è sempre dietro l’angolo. Ma come comportarsi se dovesse succedere davvero che le extension ciglia non ti piacciono?

Che tu abbia già eseguito dei trattamenti in passato e debba “solo” cambiare lashmaker, oppure che tu ti stia approcciando alle exension ciglia per la prima volta, il dubbio è sempre lo stesso.

Quando si parla di dover rimuovere le extension ciglia che si hanno già addosso, la soluzione è semplice: si chiama la propria lashmaker di fiducia, si effettua la rimozione professionale e finisce lì.

Il problema nasce nel momento in cui devi provare qualcosa di nuovo.

Vuoi che non conosci la lashmaker, vuoi che non sai come lavora, vuoi che non sai come ti potrebbero stare le extension, la paura di aver fatto una scelta sbagliata è ben presente.

Non temere, però, perchè a tutto c’è un rimedio.

Basta sapere che cosa fare.

Ecco, quindi, cosa devi fare se le extension ciglia non ti piacciono!

Innanzitutto, come prima cosa, dovresti farlo presente alla tua lashmaker.

Può, infatti, succedere che ci sia stata un’incomprensione di base.

E’ vero che è compito nostro cercare di interpretare il modo di essere della cliente e che cosa desidera sui suoi occhi, ma è anche vero che a tutti può succedere di sbagliare.

Non avere timore di esprimere il tuo parere, lasciandole credere di aver fatto un bel lavoro per poi uscire dal negozio scontenta.

Se le fai subito presente che avresti voluto qualcosa di diverso, lei potrebbe rimediare all’istante.

Fermo restando che questa prima opzione la puoi mettere in atto di fronte a un’applicatrice competente, che ha fatto un buon lavoro tecnicamente (quindi dovresti sentire le extension confortevoli e morbide da subito), ma non vi siete trovate sul gusto estetico.

E se, invece, ti sei resa conto che il lavoro è tecnicamente pessimo?

So che può sembrare difficile da capire se il lavoro è stato fatto bene o male, perchè non sei una tecnica, ma credimi che è più semplice di quanto pensi.

Devi solo considerare un paio di cose appena apri gli occhi e ti guardi allo specchio:

  1. Senti fastidio agli occhi (bruciore, prurito, pesantezza, senti pungere, ecc…)?
  2. Al tatto, le extension ti sembrano dure o di plastica? O ti sembra di avere degli “scopettini” sugli occhi?

Se la risposta è sì a una delle domande, allora vuol dire che ci sono gravi errori tecnici nel lavoro.

Peggio ancora se ti sei presentata dall’applicatrice con una foto di un lavoro pubblicato da lei e poi ti sei trovata tutt’altro sugli occhi. Quello è un chiaro segno che la foto postata è stata rubata ad una collega (succede spesso, purtroppo).

Anche in questo caso, quello che dovresti fare è dire subito alla persona che ti ha fatto il trattamento quali sono le cose che non vanno.

Chiedi la rimozione immediata del lavoro e rifiutati di pagare il trattamento.

Su questa frase qualcuno potrebbe sgranare gli occhi, ma io non capisco per quale ragione dovresti pagare qualcuno che ti ha ingannato e sta danneggiando la tua salute.

Se vai da un parrucchiere che, anzichè rendere la tua lunga chioma castana di colore biondo, ti brucia tutti i capelli e ti fa uscire arancione e con un taglio alla maschietta che fai? Lo paghi?!

Purtroppo so di moltissime donne che, trovatesi in quest’ultima situazione, hanno dovuto litigare con la lashmaker improvvisata che, oltre a rifiutarsi di rimuovere il lavoro, ha anche preteso il pagamento del servizio svolto.

In molti casi, hanno pagato. Per poi passare settimane a piangere per il dolore agli occhi.

Non me lo spiego! Tu RIFIUTATI e conserva i soldi per andare a fare una rimozione professionale da un’altra lashmaker (più competente).

Queste sono regole generali da seguire negli altri centri. Sono situazioni di cui sono venuta a conoscenza dai vari racconti di clienti disperate, quindi sto cercando di dare dei consigli teorici.

Questo perchè non sono situazioni che possono verificarsi da noi.

Nel centro specializzato in extension ciglia LASHinSTYLE di Rivoli, in provincia di Torino, esiste infatti una regola che non ha nessun altro centro: la

GARANZIA “SODDISFATTI O RIMBORSATI”.

Quindi, sai cosa devi fare se le extension ciglia che farai da noi non ti piacciono?

Dircelo subito, senza problemi.

Il lavoro ti verrà rimosso in pochi minuti e non dovrai pagare niente.

Fieramente posso dire che non è mai successo, ma la nostra garanzia è e sarà sempre attiva 😉

CLICCA SULL’IMMAGINE E VIENI PROVARE “MASCARA ADDIO”

Condividi su :
5 Lug 20 ,

Sabrina Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *